Tour in Sudafrica di 11 giorni: le tappe imperdibili del Paese Arcobaleno.

Che cosa vedere in Sudafrica

Kruger National Park, Panorama Route, Cape Town e Garden Route

È da oggi disponibile il Tour in Sudafrica di 11 giorni per scoprire le tappe imperdibili del Paese Arcobaleno.

In programma un bellissimo safari di due giorni presso il Kruger National Park, tre notti nella coloratissima Cape Town, una visita guidata della Penisola del Capo, uno spettacolare on the road lungo la Panorama Route e successivamente un on the road di più giorni per scoprire i luoghi più belli lungo la Garden Route, la strada più panoramica del Sudafrica.
Raggiungeremo inoltre Cape Agulhas, il punto più a sud del Sudafrica, immergendoci in suggestioni indimenticabili e inoltre degusteremo pregiati vini sudafricani presso un’azienda vinicola locale.
Godetevi il nostro tour in Sudafrica di undici giorni all’insegna di esperienze fuori dall’ordinario e luoghi unici al mondo.

I dettagli del Tour in Sudafrica di 11 giorni:

Il tour ha come punto di partenza Johannesburg;
Il tour è principalmente on the road, a bordo di un’autovettura fornita dal tour operator;
Il tour può essere di gruppo o privato, su richiesto;
Il tour di gruppo è in lingua inglese:
Il tour privato può essere sia in lingua inglese che in italiano:
Prezzo a partire da 30870 rand a persona

Il Tour in Sudafrica di 11 giorni include:

Trasporti on the road per l’intero periodo del tour;
10 colazioni;
1 pranzo;
4 cene;
Pernottamento;
Game drive safari;
Visite turistiche da programma.

Il Tour in Sudafrica di 11 giorni non include:

Volo dall’Italia al Sudafrica;
Volo da Johannesburg a Città del Capo, con partenza dopo le 15.00.

L’itinerario del Tour in Sudafrica di 11 giorni
Scopriamo tutte le tappe del tour in Sudafrica di 11 giorni.

L’itinerario è pensato per includere i luoghi imperdibili del Paese da visitare in tutta comodità e sicurezza, inclusi due giorni di safari all’interno del Kruger National Park.


Giorno 1: Johannesburg- Kruger National Park

Kruger National Park

Dopo essere atterrati all’Aeroporto Internazionale O.R. Tambo di Johannesburg, un transfer vi preleverà per portarvi verso la zona di Mpumalanga. Dopo aver lasciato le valige nel vostro splendido lodge ed esservi riposati, entrerete nel maestoso Kruger National Park per il vostro primo safari.
Fondato nel 1898, con i suoi due milioni di ettari, il Kruger National Park è uno dei parchi nazionali più famosi al mondo, in grado di regalare un’immersione totale nella natura.
La sua alta densità di animali selvatici comprende i famosi Big Five: leoni, leopardi, rinoceronti, elefanti e bufali. Ma i Big Five non sono gli unici animali che avrete l’opportunità di vedere. All’interno del Kruger vive infatti un numero impressionante di specie sia animali che vegetali: 336 alberi, 49 pesci, 34 anfibi, 114 rettili, 507 uccelli e 147 mammiferi.
A bordo di una jeep aperta e accompagnati da una guida esperta avrete l’opportunità di vivere un’esperienza unica e indimenticabile.

Giorno 2: Safari nel Kruger National Park

cosa vedere in Sudafrica

Il secondo giorno inizia con un altro emozionante game drive safari a bordo di un veicolo coperto per continuare ad esplorare la flora e la fauna del Kruger National Park. Ad accompagnarvi, un ranger esperto che vi condurrà nelle bellezze del parco.
La colazione è al sacco, direttamente all’interno del Kruger. Pranzo in autonomia presso il proprio lodge e pomeriggio all’insegna di un altro splendido game drive all’interno del Kruger National Park.

Per sapere tutte le informazioni utili per prepararsi a un safari nel Kruger National Park vi consigliamo di leggere il nostro articolo dedicato.

Giorno 3: Panorama Route

Cosa vedere in Sudafrica

Il terzo giorno del nostro Tour in Sudafrica è dedicato alla scoperta di panorami mozzafiato, grazie a uno spettacolare on the road attraverso la Panorama Route, ovvero un tratto della R532 nello Stato del Mpumalanga. Come suggerisce il nome, è una strada panoramica ricca di soste bellissime dove Madre Natura ha dato il meglio di sé. Attraverserete paesaggi naturalistici meravigliosi, ammireremo canyon, cascate altissime, tra cui Lisbon Falls, Berlin Falls e Mac Mac Falls, e affacci panoramici maestosi. Attraverso la Panorama Route arriverete nuovamente a Johannesburg, dove è previsto il pernottamento.

Giorno 4: volo da Johannesburg a Cape Town

Il quarto giorno è dedicato al trasferimento da Johannesburg a Cape Town. Una volta atterrati all’Aeroporto Internazionale di Città del Capo, verrete trasferiti in hotel e avrete a disposizione il resto della giornata per esplorare in autonomia la città. Pernottamento a Cape Town.

Giorno 5: Tour della Penisola del Capo

I 15 luoghi più instagrammabili di Cape Town

Il quinto giorno è dedicato a scoprire la zona della Penisola del Capo con un tour privato. La prima tappa della giornata è Hout Bay, perfetta per una crociera per scoprire Seal Island, tempo permettendo e in autonomia.
Dopodiché è il turno di Cape Point, raggiungibile attraversando la panoramica Chapman’s Peak Drive, dove potrete fermarvi per una sosta.
A Cape Point visiterete la meravigliosa Riserva Naturale di Cape Point fino ad arrivare a Capo di Buona Speranza. Capo di Buona Speranza si trova all’interno di una riserva naturale, la leggendaria Cape of Good Hope Nature Reserve, che si estende per oltre 8000 ettari lungo 40 chilometri di costa. La riserva è caratterizzata da una vegetazione ricchissima, moltissime specie di animali e panorami mozzafiato a strapiombo sull’Oceano.
Il pranzo è in autonomia.
Da Cape Point, nel pomeriggio, arriverete alla famosa Boulders Beach dove avrete la possibilità di visitare la colonia di pinguini africani che da anni vivono qui.
La tappa successiva della giornata, passando per il caratteristico villaggio di pescatori Simons Town, sono i lussureggianti Giardini Botanici di Kirstenbosch. In questi giardini crescono circa 9000 delle 22.000 specie vegetali presenti nell’Africa meridionale. Un vero incanto per gli amanti della natura.
Nel tardo pomeriggio ritorno a Cape Town, dove pernotterete.

Giorno 6: Cape Town, giornata libera.

Bo-Kaap Cape Town
tour in Sudafrica

Un’intera giornata a disposizione per scoprire in autonomia Cape Town e i suoi bellissimi quartieri. Vi consigliamo di iniziare la vostra giornata visitando il centro di Cape Town, facendo una sosta presso i Company Gardens, il Castle of Good Hope e il Diamond Works.
Proseguite poi con il coloratissimo quartiere malese di Bo-Kaap e raggiungete in funivia la cima dell’iconica Table Mountain.
Pernottamento a Cape Town.

Giorno 7: da Cape Town a Mossel Bay, con tappa a Cape Agulhas

Durante il settimo giorno del nostro tour in Sudafrica raggiungerete, attraverso il Sir Lowry’s Pass, il punto più a sud del continente africano: Cape Agulhas. Proprio qui l’Oceano Atlantico e l’Oceano Indiano si uniscono.
Un luogo mitico segnalato da un piccolo monumento che segna il punto esatto dove si incontrano anche le acque dei due oceani. È qui che si scontrano pure le due correnti di Agulhas (calda, proveniente dall’Indiano) e Benguela (fredda, proveniente dall’Atlantico).
La giornata prosegue poi verso l’antica cittadina di Swellendam fino a Mossel Bay, una cittadina a metà strada tra Cape Town e Port Elizabeth. Mossel Bay è considerata la città più importante della Garden Route, la strada che costeggia la costa meridionale del Sudafrica. Il Guinness dei Primati la cita come il luogo con il clima più mite del mondo dopo le Hawaii.

Giorno 8: da Mossel Bay a Oudtshoorn, con degustazione vinicola e visita delle Cango Caves

Garden Route cosa vedere

L’ottavo giorno del tour in Sudafrica è interamente dedicato alla scoperta delle tappe più suggestive della Garden Route, la strada panoramica più famosa del Sudafrica.
La Garden Route corre lungo la superstrada N2 per più di 700 chilometri lungo la costa meridionale del Sudafrica, toccando moltissimi punti di interesse: da Hermanus a Gansbaai, da Oudtshoorn a Plettenberg Bay fino a Port Elizabeth. Durante questa giornata visiteremo la cittadina Oudtshoorn, divenuta famosa per il boom demografico degli struzzi nel tardo XIX secolo.
Qui prenderete parte a un tour guidato presso una farm a gestione familiare per scoprire tutte le peculiarità di questi docili animali e entrare in contatto con loro in prima persona.
Dopodiché farete una degustazione di vini sudafricani presso un’azienda vinicola locale e concluderete la giornata con la visita delle magnifiche Cango Caves, le grotte più grandi del Sudafrica scavate nel calcare. Ricche di stalattiti e stalagmiti, queste grotte si estendono per oltre quattro chilometri, regalando scenari mozzafiato tutti da scoprire.

Giorno 9: Crociera a Knysa

Continuando il nostro itinerario lungo la Garden Route, attraversiamo il passo di Outeniqua fino ad arrivare alla deliziosa cittadina di George e raggiungiamo il piccolo villaggio di Knysna.
A differenza delle altre cittadine della Garden Route, Knysna non si affaccia sull’Oceano ma su una laguna. Per apprezzare al meglio Knysna è in programma una splendida crociera che attraversa la laguna fino ad arrivare alla riserva naturale privata di Featherbed per poi tornare indietro e costeggiare il lato occidentale della laguna e godere di splendidi paesaggi.
Il pranzo è in autonomia e il pomeriggio libero, perfetto per esplorare la zona in massima libertà.

Giorno 10: Garden of Eden, Monkeyland Primate Sanctuary, Knysna Heads e Brenton on Sea

Monkeyland Primate Sanctuary

Per concludere in bellezza il nostro tour in Sudafrica, in programma per il decimo giorno vi è la visita di Garden of Eden, situato nella lussureggiante foresta di Knysna, e il Monkeyland Primate Sanctuary. Quest’ultimo è il primo “santuario” di primati di specie differenti e in libertà al mondo. La missione del Monkeyland Primate Sanctuary è educare e promuovere una maggiore comprensione dei primati e delle minacce e delle sfide che stanno affrontando.
Il tour prosegue poi verso la costa orientale con una vista spettacolare da Knysna Heads.
Questa zona geologica è costituita da due ampie colline situate alla foce della laguna.
Preparate la macchina fotografica per immortalare viste panoramiche meravigliose!
Infine, farete tappa a Brenton on Sea, con le sue spiagge incontaminate e l’atmosfera davvero tranquilla. Il resto della giornata è libero.

Giorno 11: Knysa- Port Elizabeth, verso l’aeroporto.

Il tour in Sudafrica termina con il trasferimento con autista a Port Elizabeth dove è possibile e consigliato prendere il volo di ritorno per l’Italia.

Vuoi chiedere maggiori informazioni o prenotare subito il nostro “Tour in Sudafrica di 11 giorni”?

Compila il form qui sotto o mandaci una mail a [email protected], ti risponderemo il prima possibile!

Vuoi scoprire tutti i nostri tour in Sudafrica? Visita la nostra sezione dedicata ai tour!

Per rimanere aggiornato su tutte le nostre novità dal Sudafrica, seguici su Facebook e Instagram!

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember meLost your password?

Lost Password